Riomaggiore #173of234
Vernazza #225of234

Questo articolo fa parte del progetto 234daysinLiguria Scopri di più

Sveglia all’alba per riuscire a visitare in una giornata tutti e cinque i borghi delle Cinque Terre: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso.
Questi antichi villaggi di pescatori si trovano in sospeso tra il mare e il cielo, incastonati tra le scogliere e invasi dal colore. Le Cinque Terre sono una delle mete preferite dagli amanti del trekking poiché questi luoghi offrono alcuni tra i più bei sentieri panoramici di tutta la costa ligure.

Come arrivare e come muoversi? Il modo migliore per raggiungere le Cinque Terre è in treno. Da Genova ci vuole circa 1h30, mentre se alloggiate a La Spezia e dintorni solo una manciata di minuti.
I borghi sono collegati dal treno Cinque Terre Express che percorre il tratto Levanto – La Spezia (e viceversa) ogni 15 minuti. Per ogni viaggio occorre acquistare un biglietto di €4 per i turisti e di €1.90 per i residenti in Liguria.
Può essere utile comprare la Cinque Terre Card nella versione “trekking” o “treno”. I vantaggi sono praticamente gli stessi con la differenza che la seconda comprende anche i viaggi in treno.
Un altro modo per spostarsi tra i borghi e godersi la vista dal mare è tramite battello.

Cosa vedere alle Cinque Terre in un giorno?

RIOMAGGIORE

La prima tappa è Riomaggiore che oltre al coloratissimo porticciolo e le casette allungate in verticale vanta di un grazioso centro pieno di botteghe e negozietti. Andando alla scoperta dei suoi vicoli ci si trova davanti la chiesa di San Giovanni Battista e spingendosi ancora più su il Castello dal quale si gode di un bellissimo panorama.
Una curiosità su Riomaggiore vede come protagoniste proprio le sue originali abitazioni che hanno una doppia entrata: una sulla facciata all’altezza del vicolo e l’altra sulla strada superiore. Infatti, in passato bisognava avere una rapida via di fuga in caso di una possibile incursione saracena.

MANAROLA

Riomaggiore e Manarola sono collegate da una bellissima passeggiata a picco sul mare: la Via dell’Amore, la parte più suggestiva del sentiero Azzurro. Purtroppo però questo sentiero è chiuso dal 2012 quando una frana ha ferito dei turisti e una data di riapertura non è ancora stata fissata.
Manarola è arroccata su una scogliera e con le sue case di colori tenui e pastello sembra uscita da un quadro, suggestivi sono anche i tipici terrazzamenti liguri che si affacciano davanti al borgo. Consiglio di passeggiare per le vie interne perchè troverete scorci che danno verso Levante davvero meravigliosi. Altre attrazioni del borgo sono la particolare chiesa di San Lorenzo di base quadrata e i resti del Bastione, un’antica protezione dagli attacchi via mare.
A Manarola abbiamo pranzato da Trattoria dal Billy, prenotate con anticipo uno dei tavoli sul terrazzino così, oltre al cibo prelibato, potrete godere di un pranzetto con vista.

CORNIGLIA

La terza delle Cinque Terre è l’unica a non trovarsi direttamente sul mare, infatti per raggiungere Corniglia bisogna salire una gradinata di ben 377 gradini chiamata Lardarina. Da non perdere è la piccola parrocchia di San Pietro, l’Oratorio di Santa Caterina e il punto panoramico terrazza Santa Maria dalla quale si può scorgere in lontanza Manarola.

VERNAZZA

Vernazza è considerato uno dei 100 borghi più belli d’Italia. Nonostante le sue antiche origini, ancora oggi mantiene la sua tradizione marinara percepibile nel grazioso porticciolo abbracciato dal borgo. Anche qui i colori sono i principali protagonisti, ma altrettanto importanti sono la chiesa di Santa Margherita di Antiochia e il Castello Doria. Quest’ultimo conserva intatte due antiche torri di avvistamento che servivano per proteggere Vernazza dagli attacchi nemici.
Purtroppo il mio viaggio finisce qui, di fronte a 3 ore di treno per tornare a casa ho dovuto rinunciare alla visita di Monterosso. Un buon motivo per tornare al più presto!

Il mio video delle Cinque Terre

Riomaggiore #173of234
Vernazza #225of234

Vivi in Liguria? Il tuo comune non è stato ancora raccontanto? Fallo tu!
Controlla la lista e scrivimi a diariodiunaviaggiatrice.blog@gmail.com per maggiori info

Lista dei comuni liguri


Ti piacciono i miei articoli? Iscriviti alla newsletter per ricevere a fine mese il riassunto dei post pubblicati, codici sconto e tutte le novità!