Quest’anno la Lanterna di Genova festeggia un compleanno molto speciale, compie ben 890 anni!
Happy B-day!

La Lanterna è la “signora, simbolo della città, e fonte di grande orgoglio per i genovesi. Si erge sul promontorio di San Beningno, maestosa, accogliendo i marinai e rendendo inconfondibile lo skyline di Genova.
Le sue prime notizie risalgono al 1128, ma l’aspetto che conserva ancora oggi è datato al 1543 quando vi furono degli interventi di ricostruzione che la portarono a 77 metri di altezza. Oltre alle molteplici vicessitudini storiche, il faro detiene anche record importanti: è il più alto del Mediterraneo, il secondo più alto d’Europa e il secondo funzionate più antico del mondo! Non male, vero?

Come festeggiare questo evento? Andando a scoprire in prima persona tutto quello che la Lanterna ha da offrire!

La Lanterna

Visitare la Lanterna

Come arrivare. La Lanterna è raggiungibile soltanto a piedi percorrendo la passeggiata che inizia dal parcheggio del Terminal Traghetti. Arrivare al Terminal è molto semplice, sia in bus che in metro bisogna scendere alla fermata “Dinegro”, spostarsi sul lato mare e seguire i disegni rossi del faro per terra. Una volta arrivati al Terminal delle strisce bianche e rosse vi condurranno all’inizio della passeggiata, chiaramente segnalata da un grosso pannello raffigurante i monumenti di Genova.

La visita. La Lanterna è visitabile il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle 14.30 alle 18.30. La visita completa prevede l’entrata al parco, al museo e alla torre.

Biglietti e prezzi. Il biglietto intero per accedere al museo, al parco e alla prima terrazza panoramica del faro costa €6, mentre l’entrata solo al parco €2.

Per maggiori info visita il sito ufficiale

| Leggi anche Rolli Days a Genova

Sei mai stato a Genova? Hai visitato la Lanterna? Scrivimelo qui sotto


Ti piacciono i miei articoli? Iscriviti alla newsletter per ricevere a fine mese il riassunto dei post pubblicati, codici sconto e tutte le novità!

La Lanterna