La primavera è arrivata e la voglia di partire comincia a farsi sentire, quindi perché non sfruttare qualche bel weekend per fare una piccola fuga?

Aprile e maggio sono i mesi perfetti per andare in posti dove le temperature sono già più elevate e per avere un primo assaggio della bella stagione. Se come me prediligete le città vive e colorate, scoprite le mete a mio parere perfette in questo periodo dell’anno.

Siviglia

Nella mia classifica Siviglia è al primo posto. Questa città dell’Andalusia è calda tutto l’anno e soprattutto offre moltissime attrazioni culturali tra cui Plaza Mayor e l’Alcázar, un palazzo in stile mudéjar esempio delle influenze islamiche. Questo stile arabeggiante è ricorrente in tutta la città, specialmente nei patios. I patios sono gli atri dei palazzi andalusi decorati con preziosi azulejos, piastrelle di ceramica coloratissime.
Per chi ama l’architettura moderna, Siviglia offre anche un’attrazione più contemporanea: Las Setas o Metropol Parasol, una struttura bucherellata che ricorda un fungo.

Siviglia: l’itinerario di 4 giorni

Lisbona

A Lisbona il clima è particolarmente mite e a marzo/aprile le temperature si aggirano intorno ai 20°, il periodo perfetto per visitarla è proprio la primavera perché in estate c’è il rischio che faccia troppo caldo.
La città è tutta un saliscendi di strade ed è proprio bella solo a vedersi: la maggior parte dei palazzi e delle case sono decorati con gli azulejos e i tipici tram creano un’atmosfera di altri tempi.
A Lisbona non mancano le attrazioni turistiche come il Convento do Carmo, ciò che rimane di una chiesa gotica dopo il disastroso terremoto del 1755. Purtroppo sono stata a Lisbona solo due giorni, ma il mio sogno è quello di tornare per un tour del Portogallo che prevede qualche giorno a Oporto e una gita a Cabo da Roca.

Lisbona: l’itinerario di un weekend

Santorini

Nonostante sia una destinazione prevalentemente estiva, per il mare e le spiaggie, visitarla in primavera è molto più piacevole. Le temperature non sono altissime, l’isola è meno affollata e si potrà godere di un po’ di tranquillità durante le belle giornate. Santorini infatti più che turismo balneare, è scoperta delle città bianche come Oia e Fira.

Santorini: l’itinerario di 4 giorni

Palermo

Non dimentichiamoci della nostra bella Italia! Come meta ho scelto Palermo, una città dai mille pregi: ricchissima dal punto di vista architettonico, terra di prelibatezze culinarie e dalla temperature piacevoli già dai primi mesi estivi. Purtroppo non l’ho ancora visitata ma mi è bastato vedere qualche video su YouTube per innamorarmene.

Hai altre idee per una fuga primaverile? Fammelo sapere con un commento qui sotto